About

 Alberto Bile, nato a Napoli il 1 dicembre 1987. 

Reporter di viaggio, traduttore e qualche altra identità.
Laurea in Comunicazione Pubblica e Sociale all’Università di Bologna nel 2013, con tesi su Bogotà e una carriera “itinerante” fra Napoli, Bologna, Salamanca, Barcellona e Bogotà. 

Autore di Una Colombia. Canzone del viaggio profondo (Polaris, 2017)
Libri a dorso d’asino. Storie e strade colombiane (Dante&Descartes, 2016),
oltre che di numerosi articoli sul blog personale Ovunque Vada, e su Nazione IndianaErodoto108 ilNapolista.  

Come traduttore sta lavorando, per Polidoro Editore, a un libro che non si può ancora rivelare. In passato ha tradotto dall’italiano allo spagnolo, per una campagna di crowdfunding e in tiratura limitata, I portatori di libri di Ettore Mo (Los portadores de libros, Dante&Descartes, 2016). 
Dallo spagnolo all’italiano, ha pubblicato numerosi estratti di narrativa e poesia colombiana in entrambi i suoi libri.
Ha frequentato il Corso di Traduzione Letteraria per l’Editoria dell’Instituto Cervantes di Napoli e dell’Università Orientale, tenuto da Marco Ottaiano. 
Per il 2019 ha in cantiere il suo terzo libro sulla regione greca della Sithonia, oltre a due viaggi in Colombia come accompagnatore turistico con il tour operator “Altreculture”. 

Altre cosette:
Tirocinio a Barcellona, alla Real Academia de Buenas Letras.
Master in Reportage di Viaggio di Società Geografica Italiana e CTS.
Membro dello staff del Festival della Letteratura di Viaggio 2014.
Corso di sceneggiatura di Feltrinelli e Scuola Holden.
Corso di scrittura Un’altra Galassia.
Festival Un’Altra Galassia 2015.
Servizio Civile a Buenos Aires, Argentina, febbraio-dicembre 2016, con “Agisco”, progetto “Somos Tanos”.
Fiera del Libro 2016, Buenos Aires.
Un’altra Galassia 2015 e 2018, Napoli.

IMPORTANTE
Ha visitato gli studi dei Beatles ad Abbey Road facendosi passare per l’assistente di Tony Renis.
Ha militato al liceo nel glorioso Real Collasso, trascinandolo con cinque gol alla straordinaria conquista del penultimo posto in campionato.
Ha segnato l’1-1 in un celebre Italia-Suriname nel Vondelpark di Amsterdam, 2005.
Ha segnato una tripletta in un’ancora più celebre 4-3 nel derby fra tredicenni (come fuoriquota) nella piazza principale di Nueva Granada, Colombia.
Ha esordito nel 2018 nella Nazionale Scrittori, con un rotondo 3-1 contro la Svezia e una prestazione da 5,5.

Questa è una sua rarissima foto senza barba.

io-da-pau

Lascia un commento